Top
5 minutes read

In occasione del Festival Franciacorta d’Estate decidiamo di concederci un weekend alla scoperta del Lago d’Iseo e della zona del Franciacorta, visto che non ci siamo mai stati.

Festival Franciacorta d’Estate 2017

La manifestazione è organizzata benissimo e prevede eventi che si concentrano nei 3 giorni ufficiali del Festival, dal 16 al 18 giugno, ma anche nelle due settimane che lo precedono, con tante escursioni (in bicicletta, a piedi, in vespa o minivan vintage 😆), degustazioni in cantina, percorsi enogastronomici, laboratori, beni culturali visitabili, lo splendido brunch picnic all’interno del suggestivo Palazzo Monti della Corte a Nigoline di Corte Franca… se ora vi state mangiando le mani per non esserci andati, beh, non vi resta che aspettare il prossimo anno per il Festival, ma non per visitare la zona del lago che merita davvero!

Per il nostro weekend abbiamo optato per un tour di 4 ore in mountain bike organizzato da Iseo Bike con cui ci siamo trovati benissimo, molto professionali, bici nuove in ottime condizioni. Bellissimo il percorso proposto per l’occasione, tutto principalmente nei vigneti, tra strade sterrate e piste ciclabili. Flavio, la guida, è stata molto disponibile, dando consigli, aspettando e supportando il gruppo (circa 15 persone persone con livelli di allenamento diversi), motivandoci anche quando il caldo e le salite sembravano avere la meglio. Il percorso aveva una difficoltà media, sicuramente fatto al mattino presto avrei retto meglio, data la mia sensibilità al caldo, eheh! 😅 In ogni caso a noi piacciono queste attività sportive in cui poi ti senti esausto ma felice a cui di solito ci dedichiamo in vacanza (Stefano al mattino si era già fatto 2 ore di windsurf dalle 6.00 😅)… ecco perché, al contrario della gente normale, al lavoro siamo sempre più riposati 😂!

Iseo Bike

Molto bella anche la visita in cantina in cui ci hanno portato, Al Rocol, con una piccola produzione di alta qualità. La spiegazione, per me che non sono un’esperta di vini (ma assolutamente lo sono di buoni sapori :D), è stata davvero interessante… così, ora che riceverete un vino in regalo da noi, sappiate che la scelta non sarà lasciata al caso 😂!

Al Rocol

Al Rocol

La cittadina di Iseo è stata una piacevole scoperta, molti localini curati ma anche negozi particolari per lo shopping.

Un posticino che mi ha subito attirato già soltanto vedendo l’insegna sul lungolago è stato L’Agobottega, un atelier in cui le titolari danno spazio al loro estro e creatività, proponendo capi originali in linea con gli stili di moda attuali, ma anche eventi e laboratori per grandi e piccoli. Vi consiglio assolutamente di farci un salto!

L’Agobottega

Un altro negozio con spiccata personalità è Straff, laboratorio che crea gioielli originali e personalizzati in oro, argento e pietre preziose. Trovo che non ci sia niente di più bello che ammirare una vetrina mentre dietro c’è qualcuno al lavoro nella creazione di qualcosa… gli oggetti in questo modo hanno un’anima e tutto l’amore e la passione impiegati a realizzarli passano così, da una persona all’altra, assumendo significati unici.

Straff

L’ultimo posticino su cui ho buttato un occhio (non eravamo lì per lo shopping, sicuramente ce ne saranno altri che mi auguro di scoprire la prossima volta) è A01iseo, un negozio di abbigliamento eclettico e fuori dagli schemi. Forse non totalmente compatibile con il mio stile, più semplice e lineare, ma sicuramente mi piacerebbe abbinare uno dei loro capi ad un mio outfit decisamente minimal. Quindi se siete persone che amano osare, fateci un salto!

A01

Dovendo fare il tour in bici nel pomeriggio, per pranzo abbiamo optato per uno spuntino veloce da Bonfa’s Piada. Trovato su Tripadvisor, abbiamo apprezzato le sue piadine fatte al momento e con ingredienti freschi (ottima con l’impasto di canapa!). Il titolare poi e’ un ragazzo gentile e simpatico per cui noi lo consigliamo!

Bonfa’s Piada

Per la cena invece abbiamo scoperto un posticino speciale, l’Enoteca Vinobuono, non troppo distante dal nostro agriturismo (di cui parlerò dopo) situato a Grumello del Monte. Di nuovo una stella Michelin per questo anno 2017 e un ottimo rapporto qualità prezzo. Carinissima la location, l’interno sembra una cantina mentre il terrazzino esterno, piccolo e intimo, si trova in una piazzetta interna del paese. La proposta dei piatti è varia e di qualità così come la carta dei vini, tutti selezionati con cura.

Enoteca Vinobuono

Dopo una giornata e una cenetta così non potevamo che concludere la serata con un buon sonno ristoratore. Per questa occasione ho scelto l’Agriturismo Corte Lantieri, un wine resort in Franciacorta davvero curato. Azzeccatissima la scelta dei materiali, con un bel connubio tra lo stile più rustico, caldo e accogliente, e alcuni dettagli più moderni e freschi, con molto uso del bianco e dei toni chiari, mattone a vista, pavimenti in cotto e legno. La vista è stupenda, sia sui vigneti circostanti, sia del carinissimo paesino di Capriolo, giusto antistante la proprietà. La piscina poi completa un quadro già di per sé praticamente perfetto.

La prossima volta che torneremo proveremo sicuramente anche la cucina, in questo caso alla sera c’era un matrimonio e noi cercavamo un ambiente più tranquillo per la cena. In ogni caso le camere sono perfettamente insonorizzate per cui non abbiamo avuto alcun disturbo dalla festa che si è protratta fino a tarda notte e poi devo dire che eravamo decisamente stanchi… stanchi ma felici!

Agriturismo Corte Lantieri

Quindi che dire, sicuramente abbiamo scoperto una bellissima zona in cui tornare, perfetta per una gita fuoriporta in giornata, se arrivate da Milano, oppure ancora meglio, per un weekend di totale relax!

post a comment