Tattly: Designy Temporary Tattoos

0 Shares
0
0
0

Conoscete Tattly?

Io non sono un’amante dei tattoos, o meglio, mi piacciono sugli altri e mi piace l’idea di chi li fa per un motivo preciso. Ma mi ha sempre angosciato il pensiero di avere una cosa sulla pelle per sempre… . Insomma, ciò che deve restare per sempre, resta comunque! E quindi, considerando quanto sia io lunatica e in continua trasformazione, non potrei mai avere qualcosa di fisso con cui fare i conti ogni giorno. Già ci sono io e mi basto 😂 !

Allo stesso tempo, l’idea di un tatuaggio finto non mi ha mai allettato, sarà che mi hanno sempre ricordato quelli che trovavi in qualche uovo di Pasqua o dal giornalaio. Disegnini insulsi che poi si sbriciolavano come la plastica sulle magliette, che era più il tempo che restavano a brandelli che integri.

La scoperta

Finchè un mesetto fa, curiosando qua e là tra i miei siti americani di fiducia, scopro loro: disegni bellissimi, fotografati benissimo, realizzati da designer professionisti. Alcuni sono riproduzioni di opere d’arte, davvero splendide, come il Painted Plumage Set, estratto dallo Study of Birds and Monkey (1660/1670) del Circle di Jan van Kessel, che ovviamente ho preso 😆

Poi ho visto questi fiori e, sarà l’aria di primavera, ho pensato che erano davvero perfetti per me! 😍

Ovviamente non ho considerato che la mia pelle bianca e con le lentiggini sarebbe stato un problema in materia di abbinamento colori. 😆

Comunque li ho ordinati, ormai sono arrivati e devo dire che non deludono affatto le aspettative. Ne ho presi diversi, di varie forme e colori (sul sito ce ne sono per tutti i gusti) e ho intenzione di indossarli proprio come farei con un abito o un paio di orecchini!

Il loro sito è questo e la sede a Brooklyn ma spediscono in tutto il mondo. Hanno molti rivenditori in USA e sicuramente non mancherò di cercarli nel nostro prossimo viaggio in Florida!

Tattly
47 Bergen Street, 2nd Floor
Brooklyn, NY 11201
hello@tattly.com
https://tattly.com

0 Shares
2 comments
  1. Anche io mi ero fatta tentare dai tatuaggi finti tempo fa, ma non erano belli come questi 🙂 Erano però serviti allo scopo di ‘spaventare’ la mia famiglia presentandomi a un pranzo domenicale con un braccio ‘tatuato’ di carpe giapponesi. Secondo me d’estate sono un accessorio perfetto per una serata particolare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *